Gente di Lago e di Fiume protagonista a Lugano

Sodalizio tra Verbano e Canton Ticino in nome del pesce e dei sapori d’acqua dolce. Marco Sacco firma la cena di gala di S. Pellegrino Sapori Ticino, domani sera al Metamorphosis

Gente di Lago e di Fiume protagonista a Lugano

MERGOZZO – La rete dell’Associazione di Gente di Lago e di Fiume si allarga, diventa internazionale e sbarca sulle rive del lago di Lugano grazie a un sodalizio che ha l’obiettivo di valorizzare la cultura e l’ambiente dell’acqua dolce. Domani sera, 21 maggio, in occasione della manifestazione S. Pellegrino Sapori Ticino, Marco Sacco, ideatore e promotore dell’associazione, sarà ospite di Luca Bellanca patron del ristorante Metamorphosis di Lugano per una cena di gala dedicata ai sapori lacustri più ricercati e gourmet.

L’iniziativa rientra all’interno della tredicesima edizione di S. Pellegrino Sapori Ticino che quest’anno ha inteso celebrare i migliori chef della gastronomia elvetica, ospiti di un calendario di eventi all’insegna di una cucina oggi tra le più vivaci e poliedriche del panorama europeo. Unica eccezione proprio Marco Sacco, patron del ristorante Il Piccolo Lago di Verbania e presidente, appunto, dell’Associazione Gente di lago e di Fiume, da cui sono nate numerose iniziative culminate lo scorso ottobre in uno straordinario evento all’Isola dei Pescatori, nel cuore del lago Maggiore.
Non a caso chef Sacco, domani sera proporrà, tra le altre cose, la sua interpretazione della trota, un piatto che ha chiamato il Lingotto del Mergozzo, proprio a significare la preziosità di un pesce che è patrimonio comune di un territorio che, anche nel rispetto e nella valorizzazione dei suoi laghi e dei suoi fiumi, deve riscoprire e puntare sulla sua identità.
In allegato il comunicato stampa dell’iniziativa, alcune immagini dello Chef e l’immagine de Il Lingotto del Mergozzo.

Dimmi la tua...