Hockey ghiaccio, i Mastini si prendono Tura

Hockey ghiaccio, i Mastini si prendono Tura

VARESE – Colpo grosso del Varese Hockey! Sarà Alessandro Tura il nuovo portiere dei Mastini per la prossima stagione di Italian Hockey League e sarà un vero e proprio pezzo da 90 (percento), visti i valori fatti registrare negli ultimi campionati. Il ragazzo di 28 anni, nativo di Asiago, ha militato tra le fila del Merano nel campionato scorso, dando un cospicuo contributo all’intero torneo delle Aquile, fino al raggiungimento della finale.

Durante la scorsa stagione regolare di IHL Alessandro ha difeso per 24 volte la gabbia meranese, chiudendo con una percentuale parate del 91,2%, mentre è riuscito a fare ancora meglio durante le 12 sfide playoff, dove ha fatto registrare un 93,2%, risultando così il miglior portiere in assoluto.

Dopo l’innesto del difensore Stafan Ilic, i Mastini Varese proteggono maggiormente la propria gabbia attraverso l’arruolamento di un goalie che da anni si conferma sempre ai vertici del Campionato IHL.

Tura, anche quando con la formazione del suo paese natale è stato chiamato in causa in serie A, si è sempre ben comportato, elargendo grande sicurezza non solo al reparto arretrato, ma all’intero roster. Prima di approdare a Merano nella scorsa stagione, Alessandro Tura è stato assoluto protagonista del vittorioso Milano targato coach Da Rin dal 2016 al 2018, con medie parate sempre superiori al 90%.

“Sono qui a Varese perchè mi ha convinto il progetto Mastini e già lo scorso anno la società ha provato a sondare il terreno, proponendomi qualcosa che era sicuramente interessante. Ora sono qui con l’obiettivo di vincere. Partiamo con l’ambizione di arrivare più in alto possibile. Le grandi prestazioni si fanno con il sudore degli allenamenti, con la voglia di fare sacrificio e con tanto impegno”.

Prosegue dunque l’operazione consolidamento della formazione giallonera che sta allestendo il nuovo roster tra nuovi acquisti e importanti conferme.

Dimmi la tua...