Anastasio “La fine del mondo tour 2019”

Anastasio “La fine del mondo tour 2019”

D

Milano – Dopo lo straordinario successo del tour nei club, dove sta registrando sold out in tutte le date, continua anche in estate il viaggio live di Anastasio che infiammerà i palchi delle principali arene e festival italiani.

“La fine del mondo tour estate 2019”, organizzato da Friends & Partners/Magellano Concerti, partirà dal prestigioso palco del concerto del Primo Maggio a Roma e proseguirà il 9 luglio al Lucca Summer Festival (con Macklemore), il 14 luglio all’Home Festival di Mestre (VE), il 19 luglio sarà con il suo live unico e potente al Giffoni Festival di Valle Piana (SA), il 25 luglio al Gruvillage di Grugliasco (TO), il 27 luglio all’Animenote Festival di Foro Boario Noci (BA), il 3 agosto alla Rimini Beach Arena e il 20 agosto all’Arena Summer di Soverato (CZ). I biglietti per i nuovi appuntamenti sono disponibili in prevendita su ticketone.it

Studente ventunenne, Marco Anastasio non ama parlare di sé. Preferisce scrivere ciò che pensa e tirarlo fuori con l’urgenza del periodo in cui viviamo attraverso una scrittura originale, fatta di rabbia e rime, che rappresenta un unicum della scena italiana. Il suo primo singolo “La fine del mondo”, prodotto da Don Joe, ha conquistato il Disco Di Platino, debuttato al 1° posto su iTunes, Apple Music e Spotify e al 1° posto della classifica Fimi/Gfk e fa parte del suo Ep appena pubblicato per Sony Music. Oltre al singolo omonimo, nel disco anche i brani “Ho lasciato le chiavi”, “Generale”, “Un adolescente”, “Autunno (feat. Bowland)” e “Costellazioni di Kebab”. A febbraio ha presentato, a sorpresa, il brano “Correre” sul palco del sessantanovesimo Festival di Sanremo insieme a Claudio Bisio. L’uscita della canzone è accompagnata da un cortometraggio (https://goo.gl/9ygr8E) che vede Anastasio e un sessantenne (interpretato da Massimo Olcese) scambiarsi i ruoli generando un contrasto velatamente ironico, a sottolineare la distanza generazionale.

“Correre” è l’urlo di rabbia di un giovane in perenne competizione, abituato ad andare veloce senza direzione (“Correre, tu devi correre/Non devi domandare né rispondere”). Il testo fotografa il momento dello squarcio che svela l’inganno e la caduta delle illusioni: “In quarta elementare m’hanno detto di sognare perché il mondo stava pronto per risorgere”. E il flow di Anastasio è un fiume in piena, un travolgente flusso di coscienza su un climax sonoro incalzante e originale.

Il calendario dei prossimi appuntamenti:

17 aprile – NAPOLI – Duel di Pozzuoli (SOLD OUT)

19 aprile – BARI – Demode’ di Modugno

23 aprile – FIRENZE – Viper Theatre (SECONDA DATA)

24 aprile – ANCONA – Mamamia di Senigallia 

26 aprile – PERUGIA – Afterlife (SOLD OUT)

27 aprile – PADOVA – Hall (SOLD OUT)

1 maggio – ROMA – Primo Maggio

9 luglio – LUCCA – Lucca Summer Festival 

14 luglio – MESTRE (VE) – Home Festival

19 luglio – GIFFONI VALLE PIANA (SA) – Giffoni Festival

25 luglio – GRUGLIASCO (TO) – Gruvillage

27 luglio – FORO BOARIO NOCI (BA) – Animenote Festival

3 agosto – RIMINI – Beach Arena

20 agosto – SOVERATO (CZ) – Arena Summer

Dimmi la tua...