Nuovoimaie: “Felice intuizione la scelta di Mahmood”

Nuovoimaie: “Felice intuizione la scelta di Mahmood”

SANREMO – Mahmood, il rapper vincitore del 69°il Festival di Sanremo 2019 con il brano Soldi, era già stato scelto da NUOVOIMAIE come vincitore del Premio Enzo Jannacci , consegnatogli giovedì 7 febbraio.
Felice l’intuizione delle giuria, composta da Paolo Jannacci, dal portavoce del NUOVOIMAIE Dodi Battaglia e dai già premiati Maldestro e Mirkoeilcane, che ha votato l’interpretazione del cantautore italo-egiziano come la più meritevole.

MOTIVAZIONE Premio Enzo Jannacci 2018 a Mahmood.
“Per aver affrontato con coraggio e sensibilità un tema non semplice, come la religione islamica di un padre distante e troppo legato alle sue tradizioni. Soldi è un brano che Mahmood interpreta con piglio e carisma, doti che lo potranno far crescere artisticamente. Dal punto di vista musicale, si distinguono il battito di mani e i repentini cambiamenti ritmici che favoriscono le progressioni armoniche degli archi; oltre a piacevoli inflessioni melodiche che portano al di là dei nostri confini”.
Il Premio Enzo Jannacci ideato da NUOVOIMAIE insieme a Paolo Maria Jannacci, con l’obiettivo di celebrare la genialità, l’ironia e la poesia di Enzo Jannacci, cantautore, pianista e cabarettista, uno degli artisti più eclettici nella storia musicale del nostro Paese, sosterrà concretamente la formazione artistica e la crescita professionale di Mahmood con una borsa di studio. “Ci congratuliamo con Mahmood per la sua vittoria e siamo orgogliosi della nostra felice intuizione, per averlo scelto come vincitore del Premio Enzo Jannacci – sottolinea il presidente Andrea Micciché “in queste occasioni si rafforzano l’impegno in favore della crescita degli artisti e l’attenzione al nuovo panorama musicale”. Il NUOVOIMAIE è un organismo di gestione collettiva dei diritti di proprietà intellettuale degli Artisti Interpreti Esecutori. Fondato e gestito da soli artisti, si occupa di riscuotere e distribuire i diritti agli attori, cantanti, doppiatori, musicisti, direttori d’orchestra propri mandanti, derivati dalle utilizzazioni delle loro opere registrate.

Dimmi la tua...