Il Drive-In arriva a Milano e l’Idroscalo diventa un cinema sotto le stelle in salsa vintage

Il Drive-In arriva a Milano e l’Idroscalo diventa un cinema sotto le stelle in salsa vintage

MILANO – Il Drive-In, il cinema visto dall’auto come negli anni ’50, e reso celebre dalle atmosfere vintage di film come Grease e da serie tv di culto come Happy Days, approda ufficialmente a Milano, all’Idroscalo, a partire dal prossimo 24 maggio.

Un maxi schermo, funzionante anche in caso di pioggia, uno spazio dedicato adiacente alle tribune, un impianto audio a diffusione, la possibilità di fare un biglietto unico per vettura, a prescindere dal numero delle persone e non solo. Un programma di film della ricca library di Mediaset che privilegerà la commedia italiana degli anni ’80 e ’90 con titoli cult come Rimini Rimini e Abbronzatissimi, omaggi, tra gli altri, a Thomas Milian, Paolo Villaggio, Carlo Verdone, ma anche classici con Renato Pozzetto, Alberto Sordi e Totò, e alcuni dei film più famosi e amati di Gabriele Salvatores e di Paolo Virzì.

Sono questi alcuni degli elementi che permetteranno di far riscoprire la vena sognatrice di Milano, grazie a quella che è, probabilmente, la sua location a maggiore vocazione romantica, l’Idroscalo, già dallo scorso anno oggetto di un vero e proprio piano di rilancio e riqualificazione, grazie al lavoro di Città Metropolitana e del main sponsor Gruppo CAP, gestore del servizio idrico integrato della Città Metropolitana di Milano.

Dimmi la tua...