SHARE

nuova valascia hcapAMBRI’ PIOTTA – L’Assemblea generale ordinaria e straordinaria degli azionisti dell’Hockey Club Ambrì Piotta SA è convocata per giovedì 8 ottobre 2015 alle ore 18.30 presso la Sala del Consiglio comunale di Palazzo Civico a Bellinzona.

Ordine del giorno:

1.
Saluto, constatazione delle presenze, accettazione ordine del giorno.

2.
Verbale dell’Assemblea generale ordinaria del 28 ottobre 2014.

3.
Relazione del Consiglio d’amministrazione sull’esercizio 2014-2015.

4.
Conto d’esercizio 2014-2015 e bilancio al 30 aprile 2015.

5.
Lettura del rapporto dell’ufficio di revisione.

6.
Adozione del Conto d’esercizio 2014-2015 e del Bilancio con conseguente decisione circa lo scarico del Consiglio d’amministrazione.

7.
Aumento autorizzato del capitale azionario.

Il CdA propone di deliberare un aumento autorizzato del capitale azionario della Società, segnatamente mediante l’introduzione del seguente nuovo art. 3 bis:

«Il Consiglio di amministrazione è autorizzato nel termine di due anni e cioè entro l’8 ottobre 2017 ad aumentare il capitale azionario, anche tramite aumenti parziali, di un importo massimo di fr. 3’499’975.–, mediante emissione di al massimo ulteriori nuove i) 33 750 azioni nominative di tipo A del valore nominale di fr. 12.50 cadauna, emesse al prezzo di fr. 25.– cadauna, ii) 33 750 azioni nominative di tipo B del valore nominale di fr. 25.– cadauna, emesse al prezzo di fr. 50.– cadauna nonché iii) 44 687 azioni al portatore del valore nominale di fr. 50.– cadauna, emesse al prezzo di fr. 100.– cadauna, da liberare interamente. La specie dei conferimenti ed il momento a partire dal quale le nuove azioni daranno diritto al dividendo verranno determinati dal Consiglio di amministrazione. Le nuove azioni avranno gli stessi diritti delle attuali, riferite alla medesima categoria. Le azioni nominative di tipo A e B – in forza dell’art. 13 dello statuto – sono azioni con diritto di voto privilegiato. Per il resto le azioni di nuova emissione non beneficeranno di privilegi o vantaggi speciali. Le azioni di tipo A e B di nuova emissione saranno soggette alle stesse limitazioni di trasferibilità di cui all’art. 4. dello statuto. Il diritto di opzione è garantito nel senso che ad ogni azionista è garantito il diritto di opzione nella misura proporzionale alla propria precedente partecipazione e solo con riferimento alla categoria di azioni già detenuta e al Consiglio di amministrazione è attribuita la facoltà di stabilire il destino dei diritti di opzione eventualmente non esercitati».

8.
Stagione 2015-2016: prospettive organizzative, finanziarie e sportive.

9.
Nomine statutarie: elezione del Consiglio d’amministrazione e dell’Ufficio di revisione.

10. Varie ed eventuali.
Osservazioni
Onde premettere l’inizio puntuale dell’Assemblea, i signori azionisti sono pregati di presentarsi sul posto a partire dalle ore 17.30 per la registrazione e la consegna delle schede di voto. Sul posto sarà in funzione un servizio bar e al termine dell’Assemblea sarà offerto un rinfresco.

Dimmi la tua...